Pubblicato in: Schizzi

Guarda

E dovresti afferrare quel libro, aprirlo, studiarlo, bruciare il tuo tempo su quelle parole che ruggiscono, non hanno pietà né esitazione, non concedono perdoni – e invece no, il tuo Io si ribella, la tua anima si rivolta, la mano paralizzata da un impulso irrefrenabile, la mente messa in disordine da un bisogno incontenibile – quello di disegnarsi, plasmarsi in una forma che le abbozzi un pallido cenno, un misero significato di sé.

20161213_165522.jpg

Immagine riprodotta dal web

Annunci

5 pensieri riguardo “Guarda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...